Lonely man
Appunti

Le cose che mancano

Vediamo i volti e ascoltiamo le voci, ma manca la presenza.
Mancano le strette di mano quando si conoscono le persone e manca anche la possibilità di conoscerle.
Mancano i baci e gli abbracci, che ci danno calore e affetto.
Mancano i sorrisi e le parole, che restano prigioniere di una mascherina portata sul volto.
Manca l’empatia.

Mancano i ritrovi in piazza, in discoteca, al cinema e al bar, non solo per il divertimento, ma perché sono momenti di vita in cui sentiamo di appartenere a un gruppo e alla società.
Manca la compagnia di un amico, di un conoscente, di un partner o di un parente. Manca chi può ascoltare e dare buoni consigli.
Mancano anche il lavoro e i soldi, necessari per vivere in maniera serena in un mondo dove tutto ormai ha un prezzo.
Manca il movimento.

Mancano le feste di una volta e le ricorrenze, con le loro tradizioni e consuetudini, con le iniziative, la partecipazione, l’entusiasmo e la voglia di stare insieme.
Mancano le uscite senza pensieri.
Mancano le gite fuori porta, per rivedere luoghi e per scoprirne di nuovi. Mancano i viaggi per allargare la mente e il cuore.
Manca la passione nel fare le cose, manca un sogno da inseguire.
Abbiamo perso l’essenziale e siamo rimasti col superfluo.